martedì, novembre 06, 2007

IMMIGRATI IN GERMANIA

Mi sembra che in Germania non ci siano problemi ne di immigrazione ne di recessione economica.
Se le istituzioni non si danno una mossa a far funzionare questo nostro paese, vadano affanculo.
Con quale faccia chiedono il pagamento delle tasse? L'Italia e' diventato un paese invivibile.
E tutti quelli che remano contro e fanno casino, andate affanculo pure voi. Avete rotto i coglioni.

IMMIGRATI: VEDIAMO COME FANNO IN GERMANIA - Veja

Vediamo cosa deve fare un extracomunitario (tra cui sono compresi i rumeni per una moratoria, giustificata dal pericolo ROM) per ottenere permesso di soggiorno e lavoro:

1) Passare un test di conoscenza della lingua tedesca (leggere un articolo e riassumerlo in tedesco)
2) Possedere alte competenze o essere disposti a fare lavori che i tedeschi non fanno più
3) Passare un test sulla costituzione tedesca, sulle leggi più importanti, su usi e costumi del popolo tedesco e sulla sua storia (un test che probabilmente non passerebbero nemmeno alcuni tedeschi)
4) Dimostare ogni 6 mesi un reddito di almeno 800 euro al mese (non in nero) e di lavorare full-time
5) Se il requisito del reddito viene meno, vi sono 6 mesi di sussidio di disoccupazione (800 euro).
6) Passato il periodo di sussidio (seconda chance), espulsione con accompagnamento scortato alla frontiera.
7) La cittadinanza tedesca non verrà mai riconosciuta per tutta la vita e anche per i figli ci sono difficoltà (principio dell jus sanguinis e NON dello jus soli, ovvero del tempo di permanenza). Paradossalmente il figlio di un tedesco avrà la cittadinanza di diritto, anche se non andrà mai in Germania, mentre un turco da 30 anni in Germania non la otterrà.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

peccato che Veja dica delle solenni balle. in germania non funziona affatto così. peccato che è così scorretto da non pubblicare neanche commenti. dunque faccio la stessa domanda che ho fatto a lui. la fonte quale sarebbe?
JL

marcobiondo ha detto...

vediamo intanto come funziona negli stati uniti:
1) devi sempre indicare la residenza di ingresso negli states, anche con visa waiver turistico o business. Se sei entrato con visto turistico o business devi prima ritornare al tuo paese e poi rientrare con il visto H1 per lavorare, altrimenti vieni arrestato.
2) devi dimostrare di poterti mantenere o con capitale o con un lavoro (se hai visto H1) fino alla data del biglietto di ritorno.
3) per lavorare devi tassativamente avere un visto H1 che richiede una pratica di un legale dal costo di $1,500 con un ticket di $3,000 se vuoi fare in fretta (1 mese) con numero massimo di ingressi determinato paese per paese ogni anno. Il datore di lavoro deve fare un annuncio pubblico con la job opening e deve dimostrare che nessun cittadino US ha le caratteristiche per essere assunto. Sono fissati minimi salariali sotto i quali non si puo' scendere per ciascuna job description, secondo stratistiche pubblicate per ciascuna contea.
4) se lavori senza visto o se ti trattieni oltre i termini vieni arrestato.
5) dopo i 4 anni devi schiodare.
6) se perdi il lavoro devi schiodare.
----
per ottenere la green card
inoltre valgono i punti 1, 3, 4, con un cittadino americano che garantisce per te di poterti mantenere in caso di problemi e/o provvedere al rimpatrio a sue spese. dopo 4 anni la green card scade e puoi fare domanda di naturalizzazione. questo nel caso tu abbia diritto a green card (coniugato US citizen, lavoratore da oltre 4 anni, vincitore della lotteria...)

fonte http://www.uscis.gov/portal/site/uscis

Anonimo ha detto...

La giustizia statunitense nega l'ingresso a chiunque sia stato accusato di un reato, o fermato dalla polizia.

fonte http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo387305.shtml